News

  • Il metodo FAST TRACK ottiene il finanziamento dal bando europeo INNO4COV-19

    La comparsa e la diffusione del COVID-19, ha drasticamente messo in evidenza come la qualità degli ambienti chiusi influisce sulla salute delle persone. Ambienti lavorativi e collettivi, luoghi affollati e di transito come scuole, supermercati, strutture sanitarie, uffici pubblici, stazioni, aeroporti, mezzi pubblici sono alcuni dei luoghi a maggior rischio di diffusione e trasmissione del virus. Per contrastare l’attuale emergenza, future pandemie e rischi epidemiologici causati da patogeni ricorrenti, CSMT ha sviluppato il metodo FAST TRACK che, in poche ore,  permette la rilevazione di virus e batteri, tra cui il Sars-Cov-2. 

    FAST TRACK si basa sull’analisi PCR (Reazione a Catena della Polimerasi Inversa). Questa analisi permette di evidenziare la presenza di materiale genetico (RNA) del virus anche a bassa carica virale, e ottenere risultati affidabili in poche ore. A differenza dei test PCR a scopo diagnostico da campioni clinici (come i tamponi nasofaringei o orofaringei), il metodo FAST TRACK può essere utilizzato in qualsiasi contesto e non solo in laboratori altamente specializzati con operatori esperti.

    Il metodo FAST TRACK può essere eseguito su diverse matrici ambientali, come aria, acqua e superfici, consentendo così di determinare la sicurezza microbiologica degli ambienti e tutelare la salute degli utenti e della collettività. 

    FAST TRACK è utilizzabile ad esempio in:
    Istituti di cura, ospedali, ambulatori
    Mezzi di trasporto collettivi, stazioni, aeroporti
    Scuole e università
    Centri ricreativi e sportivi
    Poli fieristici e centri congresso
    Supermercati e centri commerciali
    Teatri e cinema

    FAST TRACK può essere impiegato sia per analisi routinarie o preventive, sia per analisi imposte da specifici regolamenti. Il metodo consente un significativo risparmio di risorse, riduzione di costi e di tempo rispetto a tutte le altre metodiche di analisi microbiologiche attualmente utilizzate. 

    PERCHÈ QUESTO METODO? QUALI SONO I PUNTI DI FORZA? 

    Per maggiori informazioni, contattare:
    Dott.ssa Laura Treccani
    E: l.treccani@csmt.it  - T: +39  030 65 95 113 - M: +39 334 606 3987


    “This project has indirectly received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under project INNO4COV-19 (grant agreement No 101016203)”

    Il metodo FAST TRACK ottiene il finanziamento dal bando europeo INNO4COV-19
  • torna