News

  • Una nuova start-up entra a far parte del Polo Tecnologico di Brescia: INTHERA - INnovative THERApies

    Il nostro hub tecnologico che unisce aziende, start-up, spin-off, laboratori, università e centri di ricerca prosegue la sua missione di incubatore diffuso delle idee, ospitando da inizio marzo anche la nuova start-up Inthera, gestita da Achille Sina e Francesco Piccagli, entrambi R&D Manager.

    INTHERA si occupa di ricerca, progettazione, consulenza e ingegnerizzazione di dispositivi innovativi in ambito cardiovascolare e in generale in ambito chirurgico minimamente invasivo, come ad esempio:

    • Dispositivi per trattamento patologie vascolari (palloncini per angioplastica, stent)
    • Dispositivi per trattamento patologie venose croniche (vene varicose)
    • Dispositivi per trattamento patologie cardiache (insufficienza cardiaca, insufficienza valvolare)

    Lo sviluppo dei dispositivi viene seguito a partire dalla fattibilità tecnica mediante realizzazione di prototipi e simulazione in set-up sperimentali.

    INTHERA definisce e gestisce le fasi successive di design concept e di design freeze, fino alla certificazione di prodotto; offre supporto nella stesura di brevetti e nella definizione del dossier tecnico richiesto a livello regolatorio; ha relazioni con medici italiani e esteri, e con aziende che richiedono supporto nello sviluppo di nuove tecnologie e dispositivi medicali. Insieme all’esperienza acquisita in ambito ideativo e di R&D, INTHERA offre servizi di prototipazione, fattibilità, ottimizzazione di design e di processo, oltre a realizzare miniserie e coordinare attività di test da banco.

    Con Inthera si arricchiscono dunque le competenze del Polo Tecnologico, in particolare nel settore dell'innovazione di prodotto in ambito cardiovascolare.

    Per saperne di più: https://www.inthera-med.com/

    Una nuova start-up entra a far parte del Polo Tecnologico di Brescia: INTHERA - INnovative THERApies
  • back